eventi

Fotografia, rappresentazione e arte in un concorso sulle città

La fotografia tra rappresentazione, ricerca estetica e arte

La fotografia ai suoi albori veniva vissuta come strumento per la raffigurazione del paesaggio e delle costruzioni. Solo in seguito la sua funzione si è allargata a mezzi di rappresentazione della vita quotidiana, della gente comune, della strada. La diffusione della fotografia come mezzo espressivo ha nei decenni permesso lo sviluppo di una sensibilità e di canoni estetici, che l’hanno inserita di fatto tra i mezzi di indagine artistica. Altrettanto importante e determinante l’influsso delle foto nel giornalismo, in particolar modo con il reportage.

(altro…)

Annunci

Antonello da Messina al Mart di Rovereto

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Dal 5 settembre 2013 al 12 gennaio 2014 un appuntamento da non perdere al Mart di Rovereto: i ritratti di Antonello da Messina e le opere di alcuni tra i più grandi esponenti a partire dal secolo scorso.

Grazie alla collaborazione dei musei della Regione Sicilia, della Galleria Borghese di Roma, dei Musei Civici di Venezia, della Fundaciòn Colecciòn Thyssen Bornemisza di Madrid, del Philadelphia Museum of Art e del Metropolitan Museum di New York si potrà ammirare, tra tante altre opere, il Ritratto d’uomo, il Salvator Mundi e la Madonna Benson.

Si tratta di un’occasione unica per osservare molte delle opere più belle del maestro, una riproposizione dei legami e delle differenze con i suoi contemporanei, proposti in parallelo ai ritratti più belli di Vito Acconci, Alberto Giacometti, Gerhard Richter, Lucien Freud, Francesca Woodman, Giulio Paolini, Thomas Ruff, Shizuka Yokomizo, Jeff Wall, Mark Lewis, Barbara Probst, Paolo Meoni, Margot Quan Knight, Douglas Gordon e Fiona Tan.

Due percorsi entro i quali il visitatore potrà cogliere il legame nascosto tra mondi così distanti nel tempo e nello stile.

Visita le opere di Antonello da Messina su MyCollectionArte.it.

“Norma e Capriccio” in mostra agli Uffizi

La Galleria degli Uffizi ospita la mostra Norma e Capriccio. Spagnoli in Italia agli esordi della Maniera Modernadal 5 Marzo al 26 Maggio 2013.

La mostra si articola in più sale che espongono alcune opere di grandi artisti spagnoli approdati in Italia all’inizio del Cinquecento: Alonso Berruguete, Pedro Machuca, Pedro Fernández, Bartolomé Ordóñez e Diego de Silóe.

L’esposizione ripercorre i rapporti artistici fra Firenze e la Spagna nel primo ventennio del XVI secolo e nasce da una riflessione attribuita a Michelangelo che riconosceva la bravura degli artisti spagnoli nel realizzare opere alla maniera italiana, ovvero alla maniera della Grecia antica.

La sezione d’apertura è dedicata a Firenze e si parlerà dell’attività italiana di Alonso Berruguete. Nella seconda sezione troveremo le tavole di Pedro Machuca. La terza sezione è dedicata ad alcune sculture di Bartolomé Ordóñez e Diego de Silóe e nell’ultima sezione le opere di questi medesimi artisti spagnoli, ma create al loro rientro in patria, in modo da permetterci di apprezzare meglio l’eredità e l’impronta lasciata su di loro dall’arte italiana.

Trova la tua opera preferita tra gli artisti più rinomati su MyCollection.it e avrai una fantastica riproduzione artistica a casa tua!

MyCollection si prepara al Milano Design Week 2013

MyCollection parteciperà all’evento “Anatomia del Design” che si terrà dal 9 al 14 aprile presso Opificio 31 di Via Tortona.

Quest’anno si rinnova l’appuntamento con il mondo dell’arredamento e del design in un concept che unisce creatività, internazionalità e professionalità, e dove la sinergia tra “mente “ (dei designer) e “corp” (degli artigiani) trova naturale habitat nella Milano del Fuorisalone. Anatomia del Design nasce da un gruppo di giovani designer e creativi che hanno accettano la sfida di creare un nuovo concept espositivo, dedicato alle aziende e ai designer italiani e internazionali.

Un’occasione importante per incontrarci e mostrarVi personalmente la qualità dei nostri prodotti…Vi aspettiamo!

Tiziano a Roma e su MyCollection.it

Questo slideshow richiede JavaScript.

Fra poco (marzo) comincia la mostra dal titolo Tiziano alle Scuderie del Quirinale di Roma. Troveremo spettacolari opere esposte come ‘Il Concerto’, la ‘Bella’ di Palazzo Pitti, la ‘Pala Gozzi’ di Ancona, la ‘Danae’ di Capodimonte, la ‘Flora’ degli Uffizi , ‘Carlo V con il cane’, ‘Autoritratto’ del Prado, lo ‘Scorticamento di Marsia’ di Kromeriz. L’idea di questa mostra è quella di terminare dal punto di vista ideale il progetto di rilettura della pittura veneziana, consacrandone definitivamente il suo ruolo centrale nel rinnovamento non solo della cultura italiana, ma anche di quella europea.

Il percorso era iniziato alle Scuderie del Quirinale con Antonello Messina, Giovanni Bellini, passando da Lorenzo Lotto al Tintoretto e terminando infine che il sommo artista che è Tiziano. Visitando questa mostra vi sarà possibile percorre le tappe fondamentali della carriera del celebre pittore italiano.

Potremmo ammirare il suo magistrale uso del colore e l’evoluzione della sua pennellata partendo dagli esordi a Venezia nelle botteghe di Giovanni Bellini e del Giorgione, fino ad arrivare all’autonomia conquistata dipingendo le grandi tele per i dogi, i Della Rovere, gli Este, Carlo V e Filippo II. . Tiziano era anche un bravissimo ritrattista, soprattutto per quanto riguardava la nobiltà.

Non perderti  la collezione di questo maginifico artista  su MyCollection.it!

Giambattista Tiepolo in mostra a Villa Manin e su MyCollection.it

Giambattista Tiepolo. Luce, forma, colore, emozione’ è il nome della mostra che dal 15 dicembre 2012 al 7 aprile 2013 si terrà a Villa Manin, una bellissima esposizione di alto valore scientifico ma anche didattica, adatta alle esigenze e alle conoscenze di tutti.

Troverete alcuni dei più bei dipinti sia sacri che profani di Giovanni Battista Tiepolo (1696-1770), tutti in arrivo da famosi musei europei e americani e da luoghi di culto.

Sarà possibile avere una panoramica della sua carriera artistica, partendo dai primi schizzi e fino ad arrivare alle opere della tarda maturità, quelle che lo consacrarono come pittore di grande fama.

Non potete mancare di andare a visitare la mostra del pittore veneziano più famoso del Settecento…e di visitare anche la collezione a lui dedicata su MyCollection.it!

Meraviglie dell’arte fiamminga su MyCollection.it

Al Chiostro del Bramante di Roma arriva la mostra ‘Brueghel. Meraviglie dell’arte fiamminga’, un ritorno all’arte classica da non perdere, dal 18 dicembre 2012 al 2 giugno 2013. In esposizione ci saranno più di cento capolavori provenienti dalla dinastia Brueghel, ovvero questi artisti fiamminghi che crearono le loro opere fra il XVI e il XVII secolo.

Le opere, provenienti da famosissimi musei nazionali e internazionali e da prestigiose collezioni private, equamente suddivise fra dipinti, disegni e grafiche, raccontano 150 anni di storia dell’arte della pittura fiamminga.

Molte di queste opere sono esposte per la prima volta e alcune di esse non sono normalmente accessibili al grande pubblico, provenienti da collezioni private che difficilmente vengono messe in mostra.

Questa mostra ci permetterà di scoprire qualcosa di più sul misterioso Pieter Brueghel il Vecchio e su tutta la sua famiglia, Pieter Bruegel il Giovane, il figlio primogenito, il secondogenito Jan Brueghel il Vecchio e il nipote Jan Brueghel il Giovane, una vera e propria famiglia di artisti, insomma, fino ad arrivare alle opere di David Teniers il Giovane. E se cerchi una riproduzione di altissima qualità delle opere più famose di questi artisti visita MyCollection.it